Documentare il proprio codice: una buona abitudine

Uno degli aspetti che personalmente tendo a curare nella scrittura del codice è la sua documentazione. Non mi riferisco (solo) all’inserimento dei classici commenti utili per ricordare cosa fa una particolare riga di codice, ma alla stesura di quelle istruzioni per l’uso complete che vengono associate ai tipi di dati in generale, ai metodi e ai loro parametri, ai valori di ritorno, alle proprietà, ai campi e così via. Ritengo si tratti di un’attività fondamentale, soprattutto quando si lavora in team, affinché diversi sviluppatori possano conoscere immediatamente quali sono le funzionalità di una determinata classe, o qual è lo scopo di un metodo e dei parametri da specificare, senza dover perdere tempo ad analizzare il codice implementativo, ammesso che questo

Leggi l'articolo completo

Si ricomincia…

Sono lieto di inaugurare l’apertura di un nuovo blog personale. Il titolo che ho scelto – «Compila Quindi Va» – è un’affermazione particolarmente diffusa tra gli sviluppatori, che tendono a ripeterla quando vogliono incoraggiare se stessi e confidare nel fatto che, riuscendo a compilare un programma, questo funzionerà correttamente fin da subito. Questo blog tratterà – salvo pochissime eccezioni – argomenti tecnici relativi all’attività che svolgo quotidianamente, cioè lo sviluppo di software nel senso più generico del termine, e tutto ciò che vi ruota attorno (quindi non solo linguaggi di programmazione, strumenti di sviluppo e codice sorgente, ma anche metodologie, pattern e altro ancora). La maggior parte delle pubblicazioni riguarderanno i tool che uso con più frequenza nello sviluppo, che

Leggi l'articolo completo